martedì, febbraio 20, 2007

E adesso, tutti a Washington!

Dopo la bella riuscita della manifestazione di Vicenza, rendiamogli la pariglia. Vogliamo una base militare italiana a Washington!
Perché no? Ce la possiamo fare. Chiediamo al Governo Italiano un impegno serio e forte per l'installazione di una vera e propria base formata dai nostri alpini con muli di supporto. Ne abbiamo diritto per testare se veramente gli USA sono i nostri più fedeli alleati.
Pensate a tutto l'indotto che si verrebbe a creare intorno al mercato del mulo e della grappa di vite e la forte crescita dell'occupazione americana.
And now, everybody in Washington! Support the installation of a brand new italian military base in Washington. Our alpins army in USA. Is not a dream...Make it real!

7 commenti:

napolino ha detto...

provocatore :)

Marco ha detto...

altri muli negli U.S.A.?
Bastano quelli che hanno!!!!

Pesimedia ha detto...

Carina questa tua proposta, veramente. La cosa tragica è che questa coalizione di centrosinistra potrebbe persino prenderla seriamente e proporla a Bush.

Sergio Pinna ha detto...

Diciamo pure che prima bisogna trovare un governo stabile in Italia... il che è ancor più difficile che costruire basi a Washington...!

spina ha detto...

ciao socioweb
ho visto il tuo post nel mio blog e mi sono subito fiondato a vedere che scrivevi!!
Carina questa proposta!!
Mi sembra un'idea veramente spettacolare!! Anzi, sai cosa ti dico: formiamo un comitato per una proposta di legge in parlamento!!
Ti volevo solo chiedere: ma chi sei??

Darkgianlu ha detto...

Ahahaha, fantastico!!!

maurob ha detto...

beh più che washington direi miami, zona più calda e con clima mite, poi washi. è si la capitale americana ma è anche per sondaggio una delle zone con più criminalità di tutti gli usa.
Mandiamoli a Miami almeno i militari italiani invece di essere in un a citta in guerra si godranno il sole e l'oceano.
Cmq facciamo una petizione si si ...